Anna il cristiano nella terza età: 2. Il servizio vissuto

Rimasta sola, Anna compì una precisa scelta di vita: decise di trascorrere il suo tempo davanti al Signore “con digiuni e preghiere”, in attesa della “redenzione di Gerusalemme” e continuava a farlo nonostante la sua tarda età. Proprio lei ricevette la benedizione di vedere il Messia-bambino: Dio sapeva bene che la sua attitudine di servizio l’avrebbe portata a parlare di quel bambino a coloro che lo stavano aspettando.

Continua a leggere...