Stefano: testimone coraggioso

Trascinato a forza davanti al Sinedrio con l’accusa di parlare contro il tempio e contro la legge di Mosè, Stefano rivelò uno straordinario dono di evangelista, annunciando con coraggio, davanti a persone che avevano nel loro cuore già pronunciato nei suoi confronti una sentenza di morte, la rivelazione progressiva di Dio e denunciando nello stesso tempo le responsabilità dei Giudei davanti alla Legge ed alla Croce di Cristo.

Continua a leggere...

L’esempio di Maria, la madre di Gesù

Raramente nel mondo evangelico si parla della figura di Maria, la madre di Gesù. Questo accade forse per reazione nei confronti del mondo cattolico e della “divinizzazione” che la chiesa romana ha fatto nei secoli di Maria. Questa meditazione vuole essere un aiuto per tutti quei credenti ai quali amici e parenti cattolici chiedono conto del fatto che noi, secondo l’opinione comune, “non crediamo nella Madonna”.

Continua a leggere...

Epafra, un uomo normale che amava la Chiesa

La storia biblica è costellata di personaggi che, per il limitato spazio che viene loro concesso, vengono comunemente chiamati “minori”. Epafra è indubbiamente uno di questi. Ma bastano i pochi riferimenti che il Nuovo Testamento ci offre, relativamente alla sua vita, per farci capire che ci troviamo davanti ad un uomo di grande spessore spirituale il cui impegno nel servizio e nella preghiera possono esserci di esempio!

Continua a leggere...

Discepoli - Paolo un apostolo/discepolo

L’esempio che Paolo ci ha lasciato, come apostolo-discepolo di Cristo, ma soprattutto come missionario per la diffusione dell’Evangelo in tante regioni dell’Impero romano, è là a ricordarci che la testimonianza autentica di ogni cristiano può svilupparsi soltanto camminando coerentemente sui sentieri dell’amore, dell’unità, di una piena consacrazione e della santità.

Continua a leggere...

La testimonianza cristiana

Ha detto giustamente qualcuno che “la miglior campagna di evangelizzazione è la vita di ogni figlio di Dio”. È con le nostre relazioni interpersonali, che possiamo attirare le persone a Cristo o che, al contrario, possiamo allontanarle da lui. Per questo abbiamo bisogno di riflettere (e molto!) sulla qualità della nostra vita e, in particolare sulla coerenza fra le nostre azioni e le nostre parole.

Continua a leggere...